Ballad from my hometown (2014)


Il taxi mi scaric√≤ di fronte alla chiesa. Il cielo era bianco e nero. Da funerale. Un cielo incombente, una minaccia di pioggia, di grandine forse, di diluvio addirittura. La chiesa, da cui il corteo funebre si stava allontando, era una di quelle chiese fredde come il rigor mortis. Una chiesa industriale in una zona industrializzata. Il crocifisso sembrava un’antenna. Mancava solo una ciminiera e avrei potuto pensare che anche Dio, a Opera, avesse una fabbrichetta. Niente di pretenzioso, sia chiaro. Nessuna Ultima Cena. Ma neanche un quadro Naif. Solo un asettico mausoleo del presente. Un tempio frigido.

Andrea Pinketts – Il senso della frase